PRIMA Divisione: POLVERIGI BASKET – MAROTTA SHARKS: 55-50

Imbattibilità mantenuta anche nella quattordicesima giornata a discapito questa volta della coraggiosa compagine di Marotta. Vittoria sofferta e maturata solo nei minuti finali, la capolista è stata quasi sempre sotto di una manciata di punti durante tutto l’arco del match. Poi ha deciso che l’imbattibilità non doveva e non poteva terminare proprio oggi. Partono bene gli ospiti che si buttano già sul 6-0, Polverigi che spreca troppo e sbaglia altrettanto al tiro ma che con un colpo di reni riesce ad impattare al minuto 10 sul 13-13. Nel secondo quarto Marotta accelera ed allunga meritatamente chiudendo il quarto sul +7 (22-29) contro un Polverigi impalpabile. Il rientro in campo dall’intervallo lungo vede i padroni di casa un po’ più pimpanti riuscendo quasi ad impattare al minuto 30. Si riparte per gli ultimi 10 minuti e la capolista, decisamente in giornata NO, cerca, crea, prova a portare il risultato a casa ma il match prosegue punto a punto. Ma qualcosa cambia a 2 minuti dalla fine, i giallo-blu hanno quel qualcosa in più che permette a loro di portarsi avanti di due possessi. A questo punto Marotta punta al fallo sistematico ma i padroni di casa non sbagliano dalla lunetta. Vittoria più che sofferta, complimenti ai ragazzi di Marotta che hanno fatto un’ottima partita cercando il colpaccio. MVP della serata è Giacchè che con i suoi fondamentali tiri liberi finali (4/4) mette a referto ben 16 punti, in doppia cifra anche Castellani con 14 e Feo con 10. Tra gli ospiti in evidenza Zocchilli con 11 punti e Cannucci con 10. Prossimo match venerdì 21 sempre al PalaPergolesi contro il fanalino di coda Vallesina. Stay with us!

POLVERIGI BASKET – MAROTTA SHARKS: 55-50

Parziali: 13-13 / 9-16 / 14-8 / 19-13

Progressivi: 13-13 / 22-29 / 36-37

POLVERIGI BASKET: Montironi 4, Feo 10, Giacchè 16, Rossini M. 5, Santilli S., Santilli F. 3, Mengarelli, Rossini F., Santilli M., Papini 3, Abanto, Castellani 14. Coach: Foti.

MAROTTA SHARKS: Galli 9, Cannucci 10, Gioacchini 5, Gregorini n.e., Pranzini, Fiori 2, Donnini 7, Fall 3, Tronnolone 3, Zocchilli 11. Coach: Alessandrini.

Arbitri: Giardini e Camilletti

di Michele