🌈🏀 “Il mio cuore non batte, palleggia” 🏀🌈

Di Linda Carlini, una ragazza del 2003 di Camerata Picena che ha fatto il Minibasket nel nostro centro ed ora ora gioca con il Basket Girls Ancona.

Quando Linda Carlini ha ricevuto dalla sua professoressa l’argomento del tema da svolgere a casa, non ci ha pensato un attimo su cosa avrebbe scritto. “Raccontaci lo sport durante il lockdown”, e Linda ha pensato subito al basket, al suo basket.

Ne è uscito fuori un tema toccante, che racchiude il pensiero condiviso da migliaia di cestiste che, come lei, sognano di tornare presto in campo, per sincronizzare il palleggio della palla con quello del cuore.

Pubblicato sul sito della sua scuola, l’IC Savoia Benincasa, e poi sul sito della sua squadra, il Basket Girls Ancona, ora “Il mio cuore non batte, palleggia” è anche sul sito Minibasket FIP.

Buona lettura 😉

🏀Polverigi🏀Agugliano🏀Camerata🏀

x lettere l’articolo :

http://www.fip.it/minibasket/DocumentoDett.asp?IDDocumento=120756

di Michele

➡ termina ufficialmente la stagione 2019/2020 😓

Il Presidente FIP Petrucci dichiara conclusa la stagione 2019/2020 😓

Nel contesto del dramma emergenziale che sta vivendo il nostro Paese e, più in generale, l’intera comunità mondiale, a seguito delle analisi svolte nel corso della riunione di Consiglio dello scorso 9 marzo e dopo aver ascoltato il parere del vicepresidente vicario, del rappresentante della consulta e del coordinatore delle attività del Settore Agonistico, ho ritenuto di adottare il provvedimento che dichiara conclusa la stagione sportiva 2019/2020 per ogni attività (minibasket, giovanile, senior, femminile, maschile) organizzata dai Comitati Regionali.

Giovanni Petrucci
(Presidente FIP)

di Michele

⚠️ Emergenza Coronavirus ⚠️

➡️ In questo inizio Marzo, che anticipa la primavera, avremmo preferito scrivere di ragazzi che corrono e che realizzano i canestri più belli e impossibili, attaccando senza nessuna paura…
Oggi invece, purtroppo, dobbiamo raccontare di ragazzi che devono imparare a giocare in difesa, con i valori di lealtà, onestà, sacrificio e impegno di cui sono sempre stati i nostri più validi interpreti. E noi tutti, istruttori, dirigenti, genitori e tifosi con loro!
Un avversario, subdolo, sconosciuto, scorretto… Non certo un amico pari età a cui “stringere la mano” a fine partita!
Non smettiamo di crederci, la partita si può vincere e noi ne siamo convinti. La paura non ci deve atterrire, bloccare e renderci irragionevoli!
Le cose da fare sono chiare, pazientare, avere fiducia e non andare in contrapposizione a quelle direttive che, forse assomigliano a schemi di gioco, a noi apparentemente difficili da interpretare, ma sono quanto mai necessari.
La posta in gioco oggi è molto più importante, e di questo sicuramente ne siamo tutti consapevoli.
Attraverso questo cambiamento significativo e responsabile del nostro modo di “giocare” e di vivere, aiuteremo tutta la squadra Italia a vincere!

⚠️ Motiviamo la dolorosa e necessaria sospensione degli allenamenti fino a data da destinarsi nel rispetto delle direttive Nazionali ⚠️

Elenchiamo di seguito le norme igenico sanitarie diffuse dalle Istituzioni alle quali civilmente e responsabilmente dobbiamo tutti insieme adeguarci.

Misure igienico-sanitarie:
a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
c) evitare abbracci e strette di mano;
d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attivita’ sportiva;
g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

A.S.D. Camerata SPRJTZ – Basket Polverigi

di Michele